DOtt. giovanni Seveso

Nutrizione

Nella parola dieta che deriva dal greco e significa stile di vita, troviamo il leit-motiv del mio lavoro.

L’obiettivo della dietoterapia è ambizioso, sia in termini di medicina preventiva che di medicina curativa, poiche’ avere un approccio corretto con il cibo dal punto di vista sia quantitativo che qualitativo e’ in grado di condizionare in modo favorevole o sfavorevole il nostro stato di salute.

Gia’ Ippocrate nel 400 a.C. diceva….”fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la Medicina sia il tuo cibo” intuendo che la salute si conquista e si conserva soprattutto a tavola, come dimostrato in seguito dalla letteratura medica. 

Ecco allora che la parola dieta perde il significato negativo in una visione semplicistica, di limitare l’assunzione di cibo e quindi anche rinunciare ai piaceri della tavola, ma diventa sinonimo di aquisire e interiorizzare abitudini alimentari corrette e anche gradevoli che possono condurci ad una condizione di maggiore benessere.

In questa strategia di trattamento, che non si fa’ condizionare solo dall’ago della bilancia per valutare l’efficacia del nostro lavoro, ma tende a ben altri obiettivi di salute, puo’ trovare spazio anche qualche trasgressione alimentare.

Dopo una approfondita valutazione anamnestica, una visita medica clinica e la misurazione dei parametri antropometrici, viene formulato un percorso dietetico e consigliato uno stile di vita che siano adatti alla situazione patologica e non della persona che stò visitando.

Un mio consulto medico dietologico e’ indicato per la persona sana che vuole valutare il suo stato nutrizionale e correggere, se e’ il caso, errori alimentari, cosi’ come in numerose situazioni cliniche sia patologiche che fisiologiche.

Dal trattamento del sovrappeso o obesità, malattia cronica a eziologia multifattoriale, al vasto campo delle problematiche metaboliche (ipertensione, diabete, ipercolesterolemie, ecc) correlate al peso in eccesso, al controllo del peso durante o dopo la gravidanza, alla prevenzione o trattamento della malnutrizione e sarcopenia (perdita della massa magra).

Ma anche per situazioni di adiposita’ localizzata a fini estetici o per lo sportivo che vuole ottimizzare la propria forma fisica.

E’ possibile avere una valutazione iniziale della normalità del proprio peso rifacendosi all’IMC (Indice di Massa Corporea)
Per calcolarlo si divide il peso in Kg per il quadrato dell’altezza espresso in metri

Calcolo BMI

require
require
require
require

Your BMI is......

BMIClassification
less than 18.5:Underweight
18.5 - 24.9:Normal weight
25 - 29.9:Overweight
30 - 34.9:Class I Obese
35 - 39.9:Class II Obese
40 upwards:Class III Obese

 

Telefono

+39 02.93.12.471

+39 34.92.816.574

Dove Siamo

via meda, 11
20017 – Rho (MI)

Mail

giovanni.seveso@outlook.com